Viaggio in Thailandia

 

Quante domande ti vengono in mente prima di organizzare il tuo viaggio? Quali sono le tue esigenze? Che tipo di viaggiatore sei?

In questo articolo ti spiego semplicemente come io organizzo un viaggio e perchè rivolgerti a me può davvero fare la differenza.

Come avrai letto nelle varie presentazioni dei miei blog, viaggiare è la mia passione e fare viaggiare gli altri è la mia missione.

Fin da piccola sognavo di girare il mondo, di esplorare luoghi e culture diverse. Mi ricordo che già durante i miei primi viaggi, un pò di anni fa, ho capito che se avessi intrapreso questo lavoro avrei potuto realizzare i sogni di molte persone perchè avrei trasmesso quella passione che mi contraddistingue.

 

IL CONTATTO CON I MIEI “VIAGGIATORI”

 

Quando devo organizzare un viaggio per me è fondamentale parlare con i miei “viaggiatori” per capire le esigenze di ognuno. Infatti un viaggio non può essere uguale per tutti e io non sono assolutamente il tipo di persona che prende un catalogo e offre quello che c’è di pronto senza capire chi ha davanti.

Se la realizzazione di un viaggio si limitasse a quello, la tecnologia, che tutti al giorno d’oggi hanno a disposizione, basterebbe per creare una vacanza. Ma non è così, su nessun canale on line trovi il supporto, le tutele, la conoscenza e la trasparenza che puoi avere rivolgendoti a me per realizzare il tuo sogno.

È fondamentale parlare con te per individuare che tipi di viaggio sei abituato a intraprendere e quali sono le tue esigenze e in base a questo costruisco il viaggio su misura per te.

Mi piace parlarti della destinazione, perchè dalle mie parole vorrei che ti immaginassi già là. Infatti un viaggio comincia prima della partenza nella nostra mente, che si incastra insieme a cuore e anima per sentirsi parte di un luogo stupendo come in questo caso la Thailandia.

Quando ci siamo parlati e ho individuato tutti gli elementi fondamentali che rappresentano le tue esigenze, allora comincio a pensare e a studiare un viaggio ‘cucito’ apposta per te.

 

Viaggio in Thailandia

Viaggio in Thailandia

 

LA GIUSTA SOLUZIONE ‘THAILANDESE’

 

La prima volta che sono stata in Thailandia è stato un colpo di fulmine e quando qualcuno mi chiede qual è la cosa che mi ha colpito di più la mia risposta è: tutto. Credo di essermi innamorata di questo Paese già quando si sono aperte le porte di uscita dall’aeroporto di Bangkok e una folata di aria calda mi ha travolto, quella sensazione è stata un colpo di fulmine e da lì mi piace tornare appena posso.

La Thailandia ha una cultura millenaria da scoprire con itinerari unici e la cosa che ritengo fondamentale è proporre soluzioni entusiasmanti e che non trascurino alcuni luoghi che secondo me non si devono assolutamente perdere (clicca sul link per vedere solo un piccolo assaggio nel mio articolo: “Viaggio in Thailandia: informazioni utili”)

Inoltre mi piace proporre, a chi mi contatta, itinerari in base alle proprie passioni e ai propri interessi, per esempio c’è chi ama la storia, quindi predilige un viaggio attraverso i templi e i monumenti thailandesi, o chi preferisce concentrarsi sulle zone più rurali e con parchi nazionali, o anche chi vorrebbe unire i due tipi di interesse per fare un viaggio più completo.

In ognuno di questi casi e in qualsiasi itinerario, io consiglio sempre di prevedere una tappa a Bangkok (clicca sul link per leggere il  mio articolo: “Bangkok: una grande capitale dai mille volti”). Per me non è possile andare in Thailandia e non fermarsi qualche giorno nell’immensa e incredibile capitale, sia per allontanare alcuni falsi miti legati alla sua immagine sia per farsi una propria idea di quello che davvero può offrire.

Infine dopo aver scelto un bell’itinerario, se ci sono ancora alcuni giorni disponibili, consiglio di andare a godersi un pò di pace e relax in una delle tante isole immerse negli splendidi scenari marini.

Ci sono anche viaggiatori a cui piace fare qualche giorno a Bangkok, dove la storia e la cultura la fanno da padrone e dove si possono organizzare bellissime escursioni anche nei dintorni, e poi vanno al mare. Anche chi sceglie questa soluzione non rimane deluso, perchè a Bangkok si immerge nella meravigliosa cultura e thailandese e sulle numerose isole si continuano a vivere l’atmosfera e i colori locali. 

 

Viaggio in Thailandia_ street food

Street Food Thailandese

 

VIAGGIARE IN THAILANDIA IN SICUREZZA

 

Pensi che la Thailandia sia una destinazione commerciale e che un’organizzazione vale l’altra? Ti assicuro che non è assolutamente così.

Come in tutti i luoghi, è importante che i miei viaggiatori abbiano le tutele necessarie per affrontare il viaggio nei migliori dei modi.

Vado spesso in Thailandia e tutti coloro che si affidano a me e seguono i miei consigli partono tranquilli senza avere alcuna preoccupazione.

Innanzitutto le assicurazioni stipulate sono assicurazioni con ottime coperture per i turisti italiani. Questo non è sempre scontato, perchè chi prenota un viaggio in Thailandia con agenzie direttamente in loco avrà le assicurazioni locali che non hanno le stesse massime coperture per i turisti stranieri.

In Thailandia le strutture sanitarie sono ottime ma molto care e avere una buona assicurazione è molto utile in caso di eventuale necessità.

Altra cosa fondamentale e che mi rende fiera e tranquilla di lavorare in Evolution Travel è il fatto che aderiamo al fondo di garanzia in base alla normativa europea che prevede da parte dell’azienda un contributo al fondo stesso.

Questo significa che, una volta prenotato il viaggio, se dovesse mai succedere che qualche fornitore fallisce o non eroga il servizio, il cliente è sempre tutelato e non perde il proprio denaro.

 

Tuk Tuk a Bangkok

Tuk Tuk a Bangkok

 

PRIMA, DURANTE E DOPO

 

Sono sicura che essere competitivi sul mercato non si misura solo sul prezzo, ma anche sulla sicurezza, sul supporto continuo, sulle tutele. Chi mi contatta e mi sceglie come consulente di viaggio, non dovrà parlare con altri operatori ( come spesso capita se si scelgono altri canali on line o call center ai quali rispondono sempre persone diverse), ma sarà seguito prima, durante e anche dopo il viaggio da me personalmente.

Questo tratto distintivo unitamente al fatto che lavoro per il più grande network on line in Italia per la vendita di viaggi, assicura un supporto e contatto continui in quanto i clienti non devono fare mille viaggi in macchina per recarsi in agenzia, ma possiamo sentirci tranquillamente quando vogliamo e da ovunque siamo, sia come telfonata normale sia come videochiamata.

Prima di essere un’addetta del settore, io sono una viaggiatrice e una persona che ha sempre organizzato i propri viaggi e quindi la mia esperienza mi ha portato a capire quanto è importante affidarsi a chi può garantire la sicurezza del viaggio perfetto, so come ci si sente dalla parte del turista. Inoltre la bravura in questo lavoro si vede anche nel saper risolvere e affrontare contrattempi che durante un viaggio possono capitare.

Io stessa mi affido a Evolution Travel perchè ho le tutele e l’assistenza che devono esserci quando affronto viaggi in giro per il mondo.

E soprattutto nell’era del turismo post Covid è fondamentale mettersi in mani affidabili e viaggiare tranquilli.

 

Viaggiatore a Bangkok

Viaggiatore a Bangkok

 

SOGNARE INSIEME A TE

 

Spesso mi capita di essere contattata da qualche turista fai da te, che mi chiama perchè ha sentito parlare di me e che poi diventa un mio viaggiatore. La soddisfazione più grande è organizzare il viaggio insieme.

Infatti passo dopo passo io ti coinvolgo e ti tengo sempre aggiornato sul viaggio che sto costruendo e che sto personalizzando per te, spiegandoti come sto procedendo e chiedendo la tua opinione. Quindi anche per i turisti abituati a organizzarsi da soli il proprio viaggio c’è sempre la soddisfazione di avere il tipo di itinerario che preferiscono, costruito insieme a me ma allo stesso tempo avere un’assistenza e una sicurezza in più che da soli avrebbero.

È bello sognare insieme ai miei viaggiatori, immaginare insieme, preparare tutti i miei consigli su come affrontare il viaggio: mi emoziono sempre.

Per le persone che mando in Thailandia ho preparato per esempio un file con i termini del linguaggio thailandese che sono molto utili in loco, per poter trattare i prezzi, oppure ho preparato consigli sul cibo e sui ristoranti.

Il viaggio è una necessità che serve a farci stare meglio, e se partiamo sapendo di essersi affidati a mani esperte, possiamo avere ancora di più la mente libera per assaporare ogni minimo attimo di questa esperienza meravigliosa.

 

CONCLUSIONE

 

Quando penso alla Thailandia mi piace parlare di esperienza, perchè nella Terra del sorriso il viaggio non è solo un percorso, ma diventa un viaggio dentro se stessi. Ogni volta che i miei viaggiatori tornano dalla Thailandia mi dicono che non si sono sentiti turisti, ma parte integrante di storia, cultura e tradizione. Questo è uno dei miei obiettivi ed è una delle cose che fanno la differenza nella realizzazione di questo viaggio.

Se anche tu vuoi realizzare il tuo sogno insieme a me o vuoi chiedermi informazioni, scrivimi ai riferimenti che trovi in questo blog, oppure attraverso il mio sito commerciale (così puoi curiosare): https://thailandia.vispatour.com/it_IT/nessunrisultato.html

 

Panorama Thailandese

Panorama Thailandese

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *