Chatuchak

Lo sapevi che Bangkok è anche famosa per i suoi mercati colorati, dove è possibile perdersi tra l’artigianato locale e il cibo di strada?

Uno di questi è il mercato Chatuchak, chiamato anche mercato del week-end per il suo svolgimento il venerdì sera dalle h. 18.00 alle h. 24.00, il sabato e la domenica tutto il giorno dalle h. 09.00 alle h. 18.00 (anche se molte bancarelle spesso ignorano l’orario e rimangono aperte di più). Si tratta del mercato del week-end più grande del mondo e scoprirete che una visita vale davvero la pena.

 

MERCATO CHATUCHAK: UNA FESTA PER I CINQUE SENSI

 

Il mercato Chatuchak (non chiedetemi perchè, ma mi piace troppo pronunciare questo nome, mi infonde un misto di romanticismo e simpatia) è davvero una festa per i cinque sensi. Già all’ingresso rimango inebriata dall’atmosfera festaiola che mi pervade.

Chiudo un attimo gli occhi e ho nel palato un’eplosione di gusto della mia amata cucina thailandese, e ogni volta è un percorso di sapori fantastici e diversi tra loro.. E quando li riapro il tripudio di colori delle bancarelle mi infonde una grande allegria.

 

Chatuchak le bancarelle colorate

Chatuchak le bancarelle colorate

 

Chatuchak è un mercato davvero immenso, quasi 16.000 bancarelle, ordinatamente divise per zone, su una superficie maggiore di 141.000 metri quadri, e ogni week-end attrae più di 200.000 visitatori. Per questo motivo consiglio a chi è interessato di prevedere almeno mezza giornata per fare un bel giro.

Questo mercato vende proprio di tutto. Siete a caccia di un’opera d’arte? Volete arricchire il vostro guardaroba? Volete acquistare un gioiello o un souvenir? Siete alla ricerca di pezzi di artigianato o decorazioni per la casa? Benvenuti al mercato Chatuchak. 

Il mio consiglio è di entrare senza avere un obiettivo preciso e senza sapere cosa si vuole, perchè è bello letteralmente perdersi e avventurarsi e trovare a caso tutte le bancarelle. Ognuna sarà una sorpresa. Inoltre c’è anche uno spazio dedicato alle piante, al giardinaggio, al vestiario usato e agli animali esotici.

Data la grandezza del mercato, all’ingresso, negli info point, viene distribuita una mappa molto utile e ben fatta che aiuta nella visita, in quanto riporta la posizione delle varie sezioni e di quello che è possibile acquistare in ognuna. E per i più tecnologici ci sono le app (sia per Android sia per iOS) che possono essere utilizzate al posto delle mappe cartacee.

 

Shopping a Chatuchak

Shopping a Chatuchak

L’ARTE DI TRATTARE IL PREZZO

 

Trattare il prezzo per ogni acquisto è d’obbligo in Thailandia, e al mercato Chatuchak è davvero un’esperienza divertente. Partiamo dal presupposto che è già tutto economico, quindi non si tratta di battersi per avere lo sconto. La trattativa è vista come un rito per ottenere le offerte migliori.

Ai “miei viaggiatori” comunico sempre alcune parole e numeri thailandesi da usare durante ‘’la discussione’’ del prezzo, e consiglio di porre la domanda “quanto costa?” già nella lingua locale. Vedrete che i commercianti, con le parole giuste nel loro idioma, non avranno il coraggio di “fregarvi” sul prezzo perchè rimarranno spiazzati e senza parole per le espressioni nel linguaggio locale.

Il momento migliore per fare shopping è la mattina, perchè molti negozianti ritengono che la prima vendita della giornata sia di buon auspicio, per questo motivo abbassano maggiormente i prezzi rispetto al resto della giornata.

 

Chatuchak artigianato locale

Chatuchak artigianato locale

MANGIARE A CHATUCHAK

 

Non ho mai nascosto di amare la cucina thailandese, con i suoi sapori che davvero mi risvegliano i sensi.

Un’esperienza divertente è sicuramente quella di mangiare per strada o proprio al mercato. Chatuchak vanta tantissime bancarelle di cibo e bevande locali dove trovare, per i più curiosi e coraggiosi, anche gli alimenti più strani (come insetti, scorpioni, larve). Per i più tradizionalisti non mancano pesce e carne alla griglia.

Il mercato è anche famoso per i dolci, come per esempio le banane ricoperte di cioccolato e praline, oppure l’originale ‘’ice stick’’ (si tratta di un lungo ghiacciolo a forma di cilindro preparato in loco con il gusto di bevande famose, per esempio la Coca Cola).

Ci sono tantissimi chioschi che vendono il gelato al cocco, una specialità per me ormai immancabile. Inoltre il gelato è servito nella vera noce di cocco, e si possono aggiungere altre golosità, come le noci o lo sciroppo di fragola.

A me piacciono moltissimo la frutta e il cocco. Il mango è buonissimo e in Thailandia ha sempre un gusto perfetto. Invece, quando sento urlare la frase ‘’noci di cocco’’, mi trasformo in investigatore privato, seguo il richiamo che ha destato la mia attenzione, ed ecco un’esperienza divertente e gustosa: un simpatico ometto che con il machete mi prepara una noce di cocco appena presa, pronta da scavare e mangiare con gusto.

 

Chatuchak cibo thai

Chatuchak cibo thai

COME ARRIVARE A CHATUCHAK

 

Ci sono diverse modalità per raggiungere il mercato Chatuchak. La BTS Skytrain (il treno sopraelevato), la metropolitana, il taxi oppure può essere un occasione per fare un giro sul divertentissimo tuk tuk ( a proposito del tuk tuk leggete il mio articolo: ”Tuk Tuk: come spostarsi a Bangkok divertendosi”).

CURIOSITÁ

 

Non tutti sanno che il mercato è aperto anche in settimana il mercoledì e il giovedì tutto il giorno, ma solo per la sezione dedicata alle piante e ai fiori.

Se volete informazioni per un viaggio in Thailandia, se avete qualche curiosità oppure se volete conoscere quali sono i  mercati più belli insieme a Chatuchak, da visitare durante il vostro soggiorno a Bangkok, contattatemi attraverso i miei riferimenti che trovate nel blog oppure tramite il mio sito commerciale: https://thailandia.vispatour.com/it_IT/nessunrisultato.html

 

Chatuchak il succo di cocco

Chatuchak il succo di cocco

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *